• Pagine

  • Categorie

  • Ultimi

  • Convegni e Eventi

    Convegno del 01/06/2012

    "La cura delle persone in stato vegetativo: percorso diagnostico riabilitativo e aspetti etici"

  • Tag

  • Archivio

  • Coca Cola: “addio al BVO”

    Coca Cola dice addio all’ingrediente ‘sospetto’ considerato nocivo per la salute

      Cosa dire quando il consumatore riesce a interagire con una grande azienda multinazionale e a far cambiare addirittura la composizione chimica di un prodotto?

     .

    Abbiamo letto questa curiosa e interessante notizia e ve la riportiamo come esempio che a volte “farsi sentire” serve a cambiare le cose:

    NEW YORK – Coca Cola dice addio all’ingrediente ‘sospetto’ considerato nocivo per la salute: la società rinuncia all’olio vegetale bromurato (Bvo), derivante da soia e mais ed usato come emulsionante alimentare per aromatizzare le bibite.

     .

    L’azienda ha deciso di seguire la rivale PepsiCo, che ha eliminato il Bvo dal Gatorade, modificando entro fine anno la composizione di alcune sue bevande. L’annuncio è arrivato dopo il successo di una petizione su Change.org organizzata da una adolescente del Mississippi, Sarah Kavanagh.

    La giovane aveva denunciato come la sostanza fosse vietata da anni in Giappone e in Europa. E così prima PepsiCo e poi Coca Cola sono state costrette a capitolare. Il colosso di Atlanta tuttavia ha voluto ribadire attraverso un portavoce che “tutte le nostre bibite sono sicure, lo sono sempre state, e sono in regola con tutte le normative in vigore nei Paesi dove sono vendute”. Poiché “sicurezza e qualità dei prodotti – ha continuato – sono la priorità dell’azienda”.

    Redazione Sensus

    Casa di Cura Privata Le Terrazze S.r.l.
    I - 21035 Cunardo, Varese
    Via Ugo Foscolo 6/b
    Tel. +39 0332 992111
    Fax +39 0332 990074

    Email: info@clinicaleterrazze.com
    Email

    Contattaci