• Pagine

  • Categorie

  • Ultimi

  • Convegni e Eventi

    Convegno del 01/06/2012

    "La cura delle persone in stato vegetativo: percorso diagnostico riabilitativo e aspetti etici"

  • Tag

  • Archivio

  • Alla Casa di Cura Le Terrazze

    l’accoglienza si fa con un sorriso

    Il centralino, l’ufficio ricoveri e il Cup sono i punti di accoglienza alla Casa di Cura Le Terrazze. Giornalmente il personale che vi lavora accoglie con il sorriso un numero non indifferente di pazienti e visitatori, fornendo loro il supporto e le informazioni con cortesia e disponibilità.Il centralino, presidiato da Juana Francisca Rosario, Maricla Zamberlan e Roberto De Lorentis, riceve i pazienti e i visitatori, dispensando aiuti e consigli e tutte le informazioni tecniche necessarie.

     

    «Il centralino è il punto nevralgico, da qui passano tutti, è il riferimento per sapere dove si trovano gli studi medici, le stanze dei pazienti, gli ambulatori. È un continuo va e vieni, occorrono nervi saldi e molta pazienza», dice Juana.«Forniamo un servizio utilissimo, quello del ritiro referti, con un orario assai flessibile, dalle 9 alle 19, che consente a chi lavora di passare nella pausa pranzo. Nel nostro lavoro occorre essere anche un poco psicologi, saper tranquillizzare l’utente che spesso è disorientato e anche teso, o perché sta per essere ricoverato o magari è qualcuno preoccupato per la malattia di un parente».

    Juana Francisca e Maricla si alternano in turni settimanali il mattino e il pomeriggio, dalle 7,30 alle 13,30 e dalle 13,30 alle 19,30,  smistano le telefonate, forniscono indicazioni precise sui servizi offerti dalla clinica.

     «Posso essere anche triste ma non lo faccio mai vedere, chi arriva da noi di solito è in difficoltà, per questo va sempre accolto con un sorriso. Qualche volta la gente è impaziente, pretende che si conosca tutto per forza, vuole sapere se da noi si fanno esami particolari, quali sono i tempi di attesa, le convenzioni per la degenza. Per ognuno ci vuole una risposta appropriata, va capita la persona al volo», spiega Juana, che in passato ha lavorato in campo assicurativo.

    Accanto al centralino, alle “Terrazze” c’è l’Ufficio Ricoveri, dove lavorano Francesca Di Lello e Silvia Cadario. Qui arrivano le richieste dagli ospedali e dai privati, accompagnate da una relazione clinica subito valutata dal primario, il dottor Luciano Salvato.

    «Una volta capita la patologia del paziente si decide in quale settore ricoverarlo, ovviamente valutando i singoli casi in base all’urgenza. È nostro compito anche compiere un controllo formale delle cartelle cliniche», spiega Francesca Di Lello.

    «Il nostro è un lavoro di precisione e attenzione, e tra l’altro gestiamo anche l’organizzazione degli esami clinici di tutti i pazienti. Siamo strettamente collegati con centralino e Cup, e naturalmente in diretto contatto con il primario».

     «Riceviamo i pazienti allo sportello, dove ci presentano la loro documentazione clinica. Valutiamo la lista d’attesa e decidiamo poi l’eventuale destinazione. È nostro compito anche redigere il piano ricoveri ogni fine settimana e controllare ogni movimento interno dei degenti, eventuali cambi di letto o di reparto».

    Al Cup, invece, lavorano sette ragazze (Tiziana Silvestri, Tiziana Casoli, Francesca Mandracchia, Elisa Abbascià, Federica Maternini e Cinzia  Ticli), che si alternano in turni per un orario di lavoro che va dalle 7,30 del mattino alle 18.

    «Abbiamo soltanto rapporti con l’esterno, gestiamo  prenotazioni sia telefoniche che direttamente allo sportello», dice Francesca Mandracchia.

    «Rispetto agli inizi – lavoro qui da quattro anni – le richieste si sono pressoché triplicate, così per stare allo sportello occorre molta pazienza e disponibilità. Questo lavoro mi ha insegnato come comportarmi nella vita, mi ha donato maggiore calma e consapevolezza. Tra noi colleghe non c’è competizione ma molta armonia, tanto che spesso ci frequentiamo anche fuori dal lavoro».

    Redazione Sensus

    Casa di Cura Privata Le Terrazze S.r.l.
    I - 21035 Cunardo, Varese
    Via Ugo Foscolo 6/b
    Tel. +39 0332 992111
    Fax +39 0332 990074

    Email: info@clinicaleterrazze.com
    Email

    Contattaci